Pokémon Go: la cattura dei Pokémon

Quando aprite l'applicazione vedete il vostro personaggio localizzato sulla mappa sulla quale potete notare dei movimenti d'erba nei quali si possono trovare i Pokémon.
In basso a destra potete notare che c'è una piccola legenda dei Pokémon nelle vicinanze, ognuno ha segnato sotto di sé delle zampe che indicano la lontananza:

  • 1 zampa sono 50 m;
  • 2 zampe circa 100 m;
  • 3 zampe circa 150 m.

Dei Pokémon non ancora catturati si può vedere solamente la sagoma.

Quando il Pokémon appare nella mappa si può selezionare e la lotta ha inizio!
Potete decidere se vedere il Pokémon attraverso la fotocamera del vostro cellulare o tablet oppure con lo sfondo predefinito dall'applicazione, selezionando il flag in alto a destra nella schermata.
Se usate la fotocamera state attenti, perché allontanando la visuale dal Pokémon si corre il rischio che scappi, quindi per i Pokémon più difficili da prendere è meglio disattivare la realtà aumentata!
Nella schermata di cattura, toccando la Pokéball, appaiono dei cerchi attorno al Pokémon: verde se deboli; gialli se mediamente forti; rossi se molto forti.
Questi cerchi diventano sempre più piccoli e quando raggiungono la dimensione minima è il momento di lanciare la Pokéball, perché in quel momento il Pokémon è più vulnerabile e quindi più facile da catturare.


Entradas similares

0 Comentarios